Sherlock Holmes e la scienza

Giovedì 19 novembre 2020 ore 21:00

Caffè-Scienza online

Modera: Giovanna Pacini, Università di Firenze e associazione Caffè-Scienza, Elena Andreini, giornalista

Enrico Solito, Pediatra, Neuropsichiatra Infantile e scrittore

Franco Bagnoli, Università di Firenze e associazione Caffè-Scienza

con:

in collaborazione con SestoTV e con apice libri

Sherlock Holmes è il primo vero detective scientifico, che non risolve i casi per forza bruta o, viceversa, solo per deduzione logica, ma attraverso l'uso combinato delle conoscenze scientifiche, mediche e psicologiche (più un po' di azione quando serve). Per quanto, nel quadro disegnato dal suo partner Dr. Watson, emerga quanto la cultura di Sherlock sia polarizzata (zero letteratura, filosofia, astronomia e giardinaggio, conoscenza profonda dei veleni, della chimica, dell'anatomia e del diritto), il metodo di indagine di questo investigatore è molto vicino a quello dei "veri" ricercatori.

Esamineremo alcuni aspetti della "scienza di e con Sherlock Holmes" insieme a Enrico Solito, grande esperto di questa figura (La grande enciclopedia di Sherlock Holmes) e anche continuatore di Conan Doyle (vari racconti) e Franco Bagnoli, autore del "taccuino del Dr. Watson", ovvero come Sherlock e Watson cerchino di scoprire dove si nasconde la fisica nella vita di tutti i giorni.