Cosmonautica Sovietica e Russa



Giovedì 13 maggio 2021 ore 21:00

Cine-Scienza online con il supporto di Fondazione CR Firenze
realizzato in collaborazione con Il Cinema La Compagnia

con

Paolo Amoroso, Associazione ISAA e Astronauticast
Marco Casolino
, INFN, Università di Tor Vergata e Scientificast

Marco Zambianchi, Associazione ISAA e Astronauticast

Modera Franco Bagnoli, Associazione Caffè-Scienza


Regia Giovanna Pacini, Associazione Caffè-Scienza



La rapida evoluzione dell'astronautica è dovuta in pratica dalla competizione forsennata tra Stati Uniti e Unione Sovietica, e il crollo di quest'ultima è coinciso con la perdita di interesse americana verso lo spazio. Però, dopo un periodo di crisi, l'astronautica russa ha recuperato il suo ruolo, anche grazie alle commesse europee e americane. Paradossalmente, per molto tempo gli unici lanciatori capaci di portare un equipaggio  umano in orbita (sulla Stazione spaziale Internazionale) sono stati proprio i razzi Soyuz  russi, anche se nella filmografia ci sono molti più riferimenti alle esperienze americane.
In questo incontro ripercorreremo la storia della "cosmonautica" sovietica e russa e discuteremo delle caratteristiche speciali della collaborazione con questa agenzia spaziale.

Lo spunto della discussione sarà dato dal film Baikonur, disponibile gratuitamente per per la settimana precedente il caffè-scienza in sala virtuale PiùCompagnia.


Puoi vederlo su YouTube e Facebook
Comments