Vivere ristretti


Giovedì 26 Marzo 2020 ore 21:00

Caffescienza online https://youtu.be/uLm_L8m4r3A


con Andrea Guazzini  Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (FORLILPSI), Università degli studi di Firenze e associazione Caffè-Scienza
Mirko Duradoni Dipartimento di Ingegneria Industriale, Università degli studi di Firenze

moderano Franco Bagnoli e Giovanna Pacini (UNIFI e associazione Caffè-Scienza) 


Astronauti e marinai dei sottomarini (ma anche delle navi) sono allenati a vivere in spazi ridotti. Ma l’emergenza coronavirus ha costretto tutta la popolazione a cambiare improvvisamente il proprio stile di vita, con effetti psicologici che si stanno manifestando.
I modelli psicologici classici sottolineano come aspetti come l’importanza percepita del problema, la motivazione al cambiamento, la percezione di auto-efficacia, il supporto sociale di cui si può godere, nonché la credenza circa l’efficacia dei comportamenti stessi nel proteggere la persona, siano tutti fattori da considerare se vogliamo che il maggior numero possibile di persone adotti nuove abitudini, riducendo al minimo un possibile impatto negativo di queste. In sintesi potrebbe esistere una via morbida per il cambiamento, e cercheremo in questo caffè scienza di mostrare alcune soluzioni pratiche per vincere questa piccola ma grande battaglia con noi stessi.
In allegato i risultati dei sondaggi online fatti durante il caffescienza.





Ċ
CS200326.pdf
(1932k)
Giovanna Pacini,
24 mar 2020, 01:08
ą
Giovanna Pacini,
24 mar 2020, 01:08
Ċ
Franco Bagnoli,
1 apr 2020, 02:32
Ċ
Franco Bagnoli,
1 apr 2020, 02:33
Comments