Magellano, Pigafetta e il diario segreto





Martedì 28 gennaio 2020 ore 21: 00

Biblioteca Filippo Buonarroti , Viale Guidoni, 188, Firenze



con: 

Giuliano Piovan, Capitano di lungo corso, 
ufficiale di stato maggiore della riserva di marina e scrittore 


                                                                        Modera:

Lorenzo Ulivi  IFAC-CNR e Associazione Caffè-scienza







In collaborazione con la Lega Navale, sezione di Firenze-Prato





Furono cinque le navi della spedizione di Ferdinando Magellano che partirono da Siviglia 500 anni fa per la prima circumnavigazione del mondo. A bordo vi erano duecentosessantacinque uomini e fra questi il vicentino Antonio Pigafetta, che allora aveva 26 anni. Pigafetta impersonò il cronista puntiglioso del viaggio, conclusosi tre anni dopo, quando soltanto lui e altri diciassette marinai ritornarono vivi a Siviglia con un’unica nave superstite. L'originale della sua Relazione è andato perduto, ma nel 1797 fu ritrovato nella Biblioteca Ambrosiana di Milano un antico manoscritto del 1500 che è considerato dagli storici la sua più attendibile Relazione. E’ grazie a questo documento che Franco Giliberto e Giuliano Piovan danno voce a “Una specie di paradiso” rispettando tutti gli aspetti cronologici e geografici della narrazione pigafettiana. Dopo mezzo millennio, il caleidoscopico racconto di Pigafetta continua così a sprigionare la sua fragranza, che Giuliano Piovan, nella sua conferenza, ci farà gustare tutta intera




Ċ
CF200128.pdf
(1584k)
Giovanna Pacini,
20 nov 2019, 08:01
Comments