I benefici della musica per il cervello


http://q1.comune.fi.it/
http://www.comune.fi.it

Giovedì 21 dicembre 2017 ore 21:00
Sala Ex Leopoldine
Piazza Tasso 7

Cafferenza

con

Elvira Brattico, Center for Music in the Brain, Aarhus University

modera Franco Bagnoli, Università di Firenze e Caffè-Scienza.

La presentazione illustrerà le principali scoperte sui benefici effetti della plasticità cerebrale derivanti dall’apprendimento e dalla pratica di uno strumento musicale sia durante l’infanzia che durante l’età adulta. Verranno distinti i cambiamenti che sono strettamente legati alle abilità musicali esercitate durante l’apprendimento di uno strumento e quei cambiamenti che vanno oltre le tali abilità. Inoltre, verrà puntualizzato come i più recenti progressi sperimentali (soprattutto le innovazioni dei paradigmi e delle metodologie di neuroimmagine) permettano di ottenere una comprensione più profonda dei molteplici fattori biologici ed ambientali che governano l’impatto della musica sul cervello dell’individuo.
 
ą
Franco Bagnoli,
20 nov 2017, 07:00
Ċ
Franco Bagnoli,
20 nov 2017, 07:00
Comments