Come sta il mar mediterraneo?

16/5/2013 Caffè-scienza SMS Rifredi ore 21:00


Come sta il mar mediterraneo?

caffescienza (SMS) 

Elena Tricarico dip. biologia evoluzionistica "Leo Pardi" - Università di Firenze
e Fabrizio Serena, ARPAT.

Moderatore: Aldo Piombino

Il Mare Nostrum è fra i mari più a rischio del pianeta: molto frastagliato, con due piccole uscite di cui una artificiale, in una delle zone più popolate del mondo e con fiumi che vi scaricano molte sostanze inquinanti è anche soggetto ad intensa evaporazione che non è compensata dagli apporti fluviali per cui il livello rimane lo stesso solo grazie ad una corrente che importa le acque oceaniche dell'Atlantico. 
L'Uomo già dal suo arrivo ha influito pesantemente sulla fauna marina e nel XIX secolo l'apertura del Canale di Suez ha consentito un collegament con un ambiente così diverso come il Mar Rosso. 
Oggi con i cambiamenti climatici si sta assistendo ad una intensa colonizzazione da parte di specie tipiche di mari più caldi. Con i nostri due esperti vedremo di capire come la flora e la fauna del Mediterraneo stiano cambiando in relazione al riscaldamento in atto e l'Importanza dei progetti comunitari che cercano di valutare questi fenomeni 
Comments